Antonino Scuderi_2019_aapl
Antonino Scuderi
Consiglieri AAPL

Salve a tutti sono un ragazzo sordo di Messina. Io mi impegno molto per migliorare le condizione di vita di noi sordi. Conosco bene la storia dei sordi e delle loro famiglie. Ho tantissimi amici specialmente tra i sordi siciliani e calabresi  e di tutte le età: bambini, grandi, anziani.
Per noi è importantissima la lingua dei segni, essa è la nostra lingua madre che ci aiuta a comunicare velocemente e chiaramente, cosa che non accade con la lingua verbale. E’ giusto che noi conosciamo l’italiano correttamente, ma per noi non è sufficiente per consentirci una comunicazione spedita e completa.
“La lingua verbale è fatta attraverso i suoni e noi i suoni non li sentiamo” Capite adesso qual’ è la nostra difficoltà”.
Io sono felicissimo di frequentare l’associazione AAPL FC, di cui sono anche consigliere, perché lì l’amicizia si fa sempre più sincera,cerchiamo sempre di fare attività che ci facciano sentire persone con uguali diritti come a tutti gli altri cittadini. Facciamo tantissime attività, specialmente attività di informazione attraverso la LIS (noi sordi spessissimo veniamo tagliati fuori da quello che succede attorno a noi) e di formazione per farci conoscere e far conoscere la nostra lingua segnata.
Ma la cosa che veramente mi fa gioire è che l’associazione nonostante sia composta da sordi e da udenti, tra di noi non esiste distinzione: ognuno collabora con le proprie potenzialità diventando il sostegno dell’altro. Ci piace andare avanti sentendoci importanti nell’affrontare insieme chi ostacola la nostra crescita e ci vieta di comunicare come vogliamo.
Questo scritto lo voglio infatti dedicare a tutti i soci dell’AAPL che adesso sono anche miei carissimi amici e con i quali condivido tante cose belle, sopratutto: ,Vincenzo Massimino,Ania Pisano, Vincenzo Cento , Alfonso Massimino e Marìa Rosa Biondo.
Ecco, ho elencato tanti nomi di persone e chi non ci conosce non saprà mai chi di loro è udente e chi sordo ma deve sapere che siamo NOI insieme, veramente affettuosamente. 
Noi abbiamo voluto cogliere l’eredità morale che ci ha lasciato il professore Ciranni Filippo, a cui è dedicata la nostra Associazione, il quale ha speso la sua vita per dare ai sordi dignità,cultura e autodeterminazione.
Ma al giorno d’oggi i sordi, così come molti disabili, siamo abbandonati a noi stessi e talvolta valiamo solo per quella miserella pensioncina che prendiamo. Questo non è giusto e spero tanto che la nostra associazione continui ad avere la forza di continuare anche se i tempi non sono tanto verdi e dobbiamo affrontare tante difficoltà soprattutto economiche.
Ringrazio tutti quelli che leggono questo scritto perché mi fa sentire orgoglioso e utile alla società.

 
 
     

AAPL
Associazione Audiolesi e Problemi dei Linguaggio
"Filippo Ciranni"

via Centonze 182 ,
3° piano
98123 Messina
Tel./Fax 090/674886

 
         
PRIVACY POLICY
Web Designer: Antonino Scuderi -copyright 2010 ©